laVERDI: SABATO 26 TORNA LA BANDA OSIRIS

Lascia un commento

23 aprile 2014 di Jazz Digest

Sabato prossimo, 26 aprile, torna l’appuntamento con la Banda Osiris per “Crescendo in musica”, la rassegna de laVerdi per i bambini, i ragazzi e le famiglie.
Doppio concerto: pomeriggio alle ore 15.30 e replica – per il pubblico adulto – alle ore 20.30.

Il Prete Rosso e la Banda Osiris
La band con laVerdi diretta da Jader Bignamini in un ritratto elegante, dissacrante e strabiliante
di Antonio Vivaldi

Sabato 26 aprile – ore 15.30
(in replica alle 20.30)
Auditorium di Milano – largo Mahler

Dopo Mozart, Beethoven e Pierino e il Lupo di Prokofiev, il furore iconoclasta della Banda Osiris, con la divertente e divertita partecipazione dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta per l’occasione da Jader Bignamini, torna all’Auditorium di Milano – la Casa della musica – in largo Mahler, sabato 26 aprile (ore 15.30, in replica alle 20.30), e si scatena sulle opere e le omissioni di un classico tra i classici: Antonio Vivaldi, conosciuto anche come “Prete Rosso”, per via del colore della capigliatura.
Uno spettacolo che è al tempo stesso un accidentato viaggio attraverso biografia e musica del più importante, influente e originale compositore italiano della sua epoca, eccelso violinista e inventore dello “scaldavivaldi”, cioè la ripetizione con piccole varianti dello stesso brano, oltre che della musica per segreterie telefoniche. Uno spettacolo che ha come fulcro le celebri Quattro stagioni, uno dei primi esempi di musica descrittiva, che costituiscono il pretesto e il contenitore per un costante, inarrestabile processo di assimilazione e riproposizione di differenti generi musicali, spaziando nell’universo delle musiche “stagionali”: da Summertime a Jingle Bell, da Le Foglie Morte a Maledetta Primavera. Ma anche Quattro stagioni intese come altrettante tappe della vita, alla scoperta dei segreti, vizi, virtù, fortune, sfortune e dolori del grande musico veneziano nato nel 1678, il 4 marzo, come Lucio Dalla.
Uno spettacolo, lezione, concerto, dove predomina la fantasia e l’ironia e che conferma una volta di più la Banda Osiris come un originale gruppo portatore sano di una musica animata, giocata, sfiatata, esilarante, elegante, dissacrante e strabiliante.
Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar – dom, ore 14.30 – 19.00. Tel.
02.83389401/2/3, http://www.laverdi.org.
Biglietti: spettacolo pomeridiano (ore 15.30): Euro 15,00/14,00/7,00; spettacolo serale (ore 20.30): Euro 31,00/23,50,18,00/13,00.

Programma
Estratti da “Le quattro stagioni” (A. Vivaldi)
Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Contenuti extra
Oye omo va (C. Santana)
El pueblo unido jamas sera vencido (Inti Illimani)
Eleanor Rigby (Lennon – Mc Cartney)
4 marzo 1943 (L. Dalla)
L’apprendista stregone (P. Dukas)
The Addams Family theme (V. Mizzy)
Le feuilles mortes (J. Cosma)
Gloria (U. Tozzi)
Summertime (G. Gershwin)
e altro…

Banda Osiris
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi

Direttore Jader Bignamini
Orchestrazione Fabio Gurian

Biografie
La Banda Osiris (Sandro Berti, mandolino, chitarra, violino, trombone; Gianluigi Carlone, voce, sax, flauto; Roberto Carlone, trombone, basso, tastiere; Giancarlo Macrì, percussioni, batteria, bassotuba) nasce nel 1980 a Vercelli. Nei primi anni di attività si dedica prevalentemente a spettacolazioni di strada. L’originalità della proposta che fonde musica, teatro e comicità riscuote un immediato successo. Dalla strada il passo successivo è il teatro, producendo diversi spettacoli: Storia della Musica vol. 1 e 2 (regia di Gabriele Salvatores), Le Quattro Stagioni da Vivaldi (regia di Gabriele Vacis), Sinfonia Fantastica (regia di Maurizio Nichetti), Roll Over Beethoven con il Quartetto Euphoria, Guarda che Luna con Enrico Rava, Gianmaria Testa e Stefano Bollani, e sempre con Bollani Primo Piano, Nel 2006 nasce Banda.25, a seguire Italiani, Italieni, Italioti con Ugo Dighero (regia di Giorgio Gallione) e il recente Fuori tempo. Oltre ad aver partecipato a numerose trasmissioni televisive in Italia e all’estero (da DOC al Maurizio Costanzo Show, da Pista! a Per un pugno di libri solo per citarne alcune), il gruppo ha scritto, diretto e realizzato per Rai 3 lo special Musica coi fiocchi con la Demo Morselli Band e l’ironico Concerto di Capodanno 2005 con l’Orchestra del Conservatorio di Genova. Nelle ultime stagioni ha partecipato alla trasmissione Parla con me con Serena Dandini e Dario Vergassola, occupandosi della realizzazione ed esecuzione di una stralunata colonna sonora live. Proficuo anche il rapporto con i tre canali radiofonici della Rai che ha visto la Banda impegnata nel doppio ruolo di autori e conduttori in diverse trasmissioni e in quello di compositori di sigle per trasmissioni quali Caterpillar, Catersport, Sumo, e altre ancora. La Banda ha inoltre scritto ed eseguito colonne sonore per il teatro, per documentari e per il cinema (tra cui Anche libero va bene di Kim Rossi Stuart, L’imbalsamatore e Primo amore di Matteo Garrone con cui ha vinto nel 2004 l’Orso d’argento al Festival di Berlino e il David di Donatello; Qualunquemente di Antonio Albanese e l’ultimo film di Silvio Soldini Il Comandante e la Cicogna.
L’ultimo lavoro della versatile band è un cd per Radio Fandango dal titolo Banda.25, che ha dato origine a un dvd e a una divertente mostra sulla musica, ulteriore tassello di una continua ricerca su nuovi e fantastici mondi sonori.

Jader Bignamini. Direttore d’orchestra apprezzato per il forte carisma e la personalità dirompente, nonché dotato di preparazione e raffinatezza musicale fuori dal comune, affina e sviluppa le sue doti tecniche e artistiche nell’ambito dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, dove già nel 1997, a soli 21 anni, viene scelto dal Maestro Riccardo Chailly come clarinetto piccolo dell’ensemble sinfonico. L’attività più recente lo vede collaborare nel 2009 ha con il Teatro San Carlo di Napoli, con l’Orchestra dell’Arena di Verona e naturalmente con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, con la quale nel 2010 è impegnato tra l’altro nella registrazione per Sky TV in prima esecuzione mondiale del brano Spirito Eroico del compositore Di Iorio, colonna sonora ufficiale delle Olimpiadi invernali di Vancouver. Nel 2010 è nominato Direttore Assistente dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e in questo ruolo prepara laVerdi nell’esecuzione integrale delle sinfonie di Mahler per i direttori ospiti della Stagione Sinfonica 2010/2011 dell’Auditorium di Milano. È del 13 Marzo 2011 il debutto alla direzione
dell’Orchestra nella Quinta Sinfonia di Mahler, e solo otto giorni più tardi, il 20 marzo, dirige il concerto per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia in diretta televisiva, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita ufficiale a Milano. Sempre nel 2011 dirige all’Auditorium San Domenico di Foligno la verdiana Messa di Requiem con l’Orchestra Sinfonica e il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, mentre nella chiesa di San Marco a Milano per MiTo 2011 esegue la Missa Solemnis di Liszt e per MiTo 2012 la Messe solennelle di Berlioz. Nell’aprile 2012 è nominato Direttore Associato dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, esibendosi, nell’ambito della Stagione Sinfonica dell’Orchestra, in un concerto incentrato sulla grande musica sinfonica russa, che ha avuto come brano cardine Quadri di un’esposizione di Modest Musorgsky. Bignamini ha chiuso “Una Estate con la Musica 2012”, la prima stagione estiva de laVerdi, dirigendo, a fine agosto, Carmen di Bizet in forma di concerto, e ha inaugurato la XX Stagione sinfonica dell’Orchestra all’Auditorium di Milano, il 13 settembre 2012, accompagnando la violinista Francesca Dego nell’esecuzione del Concerto per violino e orchestra n. 2 di Prokof’ev. Nel novembre 2012 ha guidato l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi in una trionfale torunée in Russia, con due concerti a Mosca (Sala Grande del Conservatorio Čajkovskij) e San Pietroburgo (Cappella Accademica di Stato). Il 31 dicembre 2012 ha diretto il Concerto di Capodanno alla guida della Osaka Symphony Orchestra, con un programma tutto italiano, ospite alla Biwako Hall di Otsu per il suo debutto in Giappone. Seguono i debutti sinfonici in Giappone alla Biwako Hall di Otsu, in Brasile al Teatro Municipal di Sao Paulo, a Palermo con l’Orchestra Sinfonica Siciliana e a Firenze col Maggio Musicale.
Inaugura poi il XXXIX Festival della Valle d’Itria con Crispino e la Comare, la XX Stagione Sinfonica de laVerdi con un programma verdiano e il Festival Verdi 2013 a Parma con Simon Boccanegra, a seguito del quale gli viene offerto dal Teatro Regio un invito triennale per il Festival.
Tra gli impegni recenti e futuri, oltre ai numerosi appuntamenti sinfonici con laVerdi, tra i quali il verdiano Requiem,
l’Inaugurazione della Stagione della Filarmonica del Comunale di Bologna con i Carmina Burana, La bohème al Municipal di Sao Paulo e al Teatro la Fenice di Venezia, L’elisir d’amore ad Ancona, Tosca al Comunale di Bologna, La forza del destino al Festival Verdi di Parma, Cavalleria rusticana eL’amor brujo al Teatro Filarmonico di Verona, Madama Butterfly al Teatro la Fenice.

Prossimo appuntamento:
Sabato 10 maggio, ore 15.30 – IL PICCOLO SPAZZACAMINO
Coro di Voci bianche de laVerdi
Regia Francesco Montemurro, Direttore Maria Teresa Tramontin

Il Progetto Educational, di cui la rassegna Crescendo in Musica fa parte, è patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e sostenuto da Regione Lombardia – Settore Cultura, Intesa San Paolo, con il sostegno di Fondazione Cariplo, di CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica, e di Donna Kendall Foundation (Corona del Mar, California).
Giunto alla quindicesima edizione, il Progetto Educational intende incentivare l’arte dell’ascolto: arte che è alla base non solo della comprensione del linguaggio musicale ma di qualsiasi processo educativo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

JazzCalendar

aprile: 2014
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: