GRANDE SUCCESSO AL BLUE NOTE DI MILANO PER TIERNEY SUTTON

Lascia un commento

1 ottobre 2014 di Jazz Digest

E poi, cosa c’è After Blue? La voce flautata di Tierney Sutton, americana del Nebraska, a omaggiare l’inarrivabile talento creativo di Joni Mitchell. Lo scorso mercoledì l’abbiamo ascoltata al Blue Note di Milano, passare con assoluta disinvoltura dal suo repertorio “standard” jazz a brani della cantante canadese, giocando con la voce, con i timbro, il cuore, da ‘April in Paris” a “Free man in Paris”, un salto di oltre 40 anni di musica, ma senza farcene accorger troppo.

Al successo della serata hanno senz’altro contribuito il raffinato chitarrista francese Serge Merlaud

E il più intrigante bassista di Los Angeles Kevin Axt, vero ‘perno’ ritmico della serata, E’ con loro

Che Tierney Sutton ha realizzato l’ultimo lavoro : “Paris sessions”.

Amelia Valetta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

JazzCalendar

ottobre: 2014
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: