Esce martedì 10 febbraio “DONNA LIBERA”, l’album d’esordio di AMARA, in gara al Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “CREDO”

Lascia un commento

5 febbraio 2015 di Jazz Digest

"DONNA LIBERA", l’album d’esordio di AMARA

AMARA

In gara al FESTIVAL DI SANREMO 2015 nella sezione NUOVE PROPOSTE con il brano “CREDO”

L’ALBUM D’ESORDIO “DONNA LIBERA” DA MARTEDÌ 10 FEBBRAIO

Martedì 10 febbraio esce “Donna libera” (prodotto da Isola degli Artisti / distribuito da Believe Digital), l’album d’esordio della cantautrice toscana AMARA, in gara alla 65° edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “CREDO”. Il video del singolo, scritto dalla stessa Amara insieme al cugino Salvatore Mineo, è visibile al seguente link (regia di Fabio Perrone): . A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per Amara sarà Angelo Avarello.

«”Credo” è la mia preghiera d’Amore – racconta Amara – In un momento in cui ho temuto di non credere più a niente, in lei ho ritrovato la luce, la speranza e la forza di continuare a credere». “Credo sarà disponibile da domani, venerdì 6 febbraio, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

L’album “Donna libera” è composto da dieci tracce molto diverse tra loro. Un disco che vive da cinque anni, specchio del percorso artistico della giovane cantautrice, fatto di salite e discese, rinunce e soddisfazioni. Un album libero, che non segue nessuno standard, dove ogni traccia attinge a una storia vera, a una persona reale, a un’esperienza vissuta sulla pelle di Amara, la “cantautrice della gente”.

Questa la tracklisting di “Donna libera”: “Credo”, “Donna libera”, “Giorni”, “Inevitabile”, “Ho una vita nuova”, “Sarò musica”, “Maledetta me”, “Mani”, “Amami più forte”, “Vado in Africa”.

Amara, scoperta da Carlo Avarello, produttore e scopritore di Simona Molinari e manager di Renzo Rubino, è la voce della gente, una cantautrice che racconta di proprio pugno la vita di tutti i giorni.

Negli anni, Amara vince per ben 4 volte il concorso Area Sanremo, nelle edizioni 2008, 2009, 2010 e 2011, mentre nel luglio 2010 è la vincitrice del Premio Lunezia nella sezione Nuove Proposte.

Nel 2011, inoltre, in seguito alla vittoria di un festival dedicato ai cantautori, Mogol le conferisce una borsa di studio presso il CET.

Nel 2012 il suo primo brano, “Maledetta me”, viene scelto da MTV New Generation, progetto volto a promuovere le migliori produzioni degli artisti emergenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

JazzCalendar

febbraio: 2015
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: