laVERDI: RECITAL DEL PIANISTA LETTONE ANDREJS OSOKINS – 30 SETTEMBRE

Lascia un commento

30 settembre 2015 di Jazz Digest

laVERDI: RECITAL DEL PIANISTA LETTONE ANDREJS OSOKINS – 30 SETTEMBRE

Recital del pianista

Andrejs Osokins

Vincitore del Premio del Pubblico 2015 ai German Piano Award di Francoforte

Questa sera 30 settembre (ore 20.30), l’Auditorium di Milano in largo Mahler ospiterà il recital solistico del pianista Andrejs Osokins,uno dei più ricercati pianisti lettoni, recente vincitore del Premio del Pubblico 2015 all’International German Piano Award di Francoforte.

Oskins eseguirà un programma variegato e accattivante, che attraversa alcuni passaggi particolarmente significativi della storia musicale europea. In locandina: Joseph Haydn (Sonata in Mi minore Hob. XVI/34), Domenico Scarlatti (Sonata in Re minore K. 213), Ludwig van Beethoven (Sonata n. 23 in Fa minore op. 57 Appassionata), Maurice Ravel (Gaspard de la nuit), Franz Liszt (Sonetto del Petrarca 104 da Années de pèlerinage II, S. 161 Italy), Franz Liszt (Après une lecture de Dante: Fantasia quasi Sonata).

(Biglietti: euro 15,00/9,00; info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler, orari apertura: mar – dom ore 14.30 – 19.00, tel. 02.83389401/2/3;

on line: www.laverdi.org o www.vivaticket.it).

Biografia

Premiato ai più prestigiosi concorsi pianistici internazionali (International German Piano Award, Leeds, Rubinstein, Long-Thibaud e Queen Elisabeth), Andrejs Osokins, residente a Londra, è uno dei più ricercati pianisti lettoni.

Nato nel 1984 , ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di cinque anni e si è esibito nel suo primo recital da solista all’età di 14 anni. Dopo la laurea all’Accademia di Musica di Lettonia ed aver vinto la borsa di studio Yamaha, si trasferisce a Londra e inizia i suoi studi al Trinity College of Music, dove ha conseguito i diplomi Licenciate e Fellowship. Vince inoltre il concorso del Trinity College per l’interpretazione di un concerto di Mozart . Nel settembre 2008 entra a far parte della Royal Academy of Music, studiando sotto la guida di Hamish Milne e Christopher Elton. Vince il Premio Lillian Davies e il Christian Carpenter Piano Recital Prize e consegue il Master in Arts in Performance nel luglio 2011.

Nel 2015 ha vinto il Premio del Pubblico alla 5° edizione dell’International German Piano Awards a Francoforte, in Germania. Oltre ad altri numerosi riconoscimenti di llivello internazionale.

Ha lavorato con pianisti di grande fama, tra cui John Lill, Domenique Merlet, Arie Vardi, Bernd Goetzke, Boris Berman, Willem Brons, Rolf Hind, Stephen Kovacevic, Volker Banfild, Jonti Solomon e Martino Tirimo.

Le performance di Andrejs includono recital in sedi di alto profilo tra cui la Wigmore Hall, Westminster Cathedral, St Martin in the Fields a Lonfra, Birmingham Symphony Hall, Drapers Hall di Londra, La Monnaie di Bruxelles, Gasteig di Monaco di Baviera, il Grande Guild Hall di Riga e la Rachmaninov Hall di Mosca. Andrejs ha avuto l’onore di esibirsi con orchestre prestigiose, tra cui Orchestre National de Belgique diretta da Marin Alsop; Orchestra Hallé con Sir Mark Elder; Orchestre Philharmonique de Radio France con Darrell Ang; London Philarmonic Orchestra con James Judd; Latvian National Symphony Orchestra diretta da Yuri Simonov ; Sinfonietta Orchestra di Riga e Kremerata Baltica Chamber Orchestra, ed ora con l’orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

JazzCalendar

settembre: 2015
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: